Volete il Buridda? Compratevelo


4-06-2014
Comunicato Stampa
Volete il Buridda? Compratevelo
Buridda: la soluzione non è lo sgombero ma la vendita

Lo sgombero del centro sociale Buridda ha portato alla luce un problema trascurato da troppo tempo: l’abbandono e lo stato di degrado di interi palazzi ed edifici pubblici.
“Non c’è da stupirsi che questi immobili vengano occupati, in modo illegale e illegittimo.” – ha dichiarato Elisa Serafini, portavoce ligure di Alleanza Dei Contribuenti, movimento di tutela degli interessi dei contribuenti italiani.
– “E’ l’ennesima conferma che le amministrazioni pubbliche non dovrebbero spendere i nostri soldi in progetti fallimentari o peggio, mai portati a termine, come la riqualificazione dell’edificio di Via Bertani” e aggiunge: “In un’ottica pragmatica e ideologica avrei una soluzione da dare a chi ha occupato l’edificio del CSOA Buridda: compratevelo. Fate crowdfunding e date una forma e una struttura a una realtà che esiste “de facto”, da molti anni, ma fatelo nella legalità. Così ci guadagniamo tutti.”
E il comune? Il comune dovrà fare la sua parte e decidersi, finalmente, ad alienare almeno parte degli immobili pubblici che da anni vengono regalati ad amici, parenti, o a chi decide illegalmente di occuparne le parti comuni. Vendere beni “pubblici” permetterebbe al comune di ottenere risorse utili per i servizi di cui hanno bisogno i cittadini: come la sicurezza e la salute.

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...